Grande successo per l’accoppiata Anteprime Toscane e incoming in Maremma per il Consorzio del Morellino di Scansano DOCG

Grande successo per l’accoppiata Anteprime Toscane e incoming in Maremma per il Consorzio del Morellino di Scansano DOCG

DOWNLOAD PDF

Il Consorzio Tutela del Morellino di Scansano DOCG, insieme ai Consorzio Tutela Vini della Maremma Toscana e Consorzio di Tutela del Montecucco, dopo l’evento di Anteprime Toscane sabato 11, ha ospitato in Maremma dal 12 al 14 febbraio un gruppo di buyer internazionali riscuotendo un ottimo successo.

Una full immersion nel meraviglioso territorio maremmano per un gruppo di 34 buyer internazionali, provenienti soprattutto da Stati Uniti, Canada, Regno Unito e Brasile, che hanno potuto vedere in prima persona la qualità delle produzioni vinicole del Morellino di Scansano e non solo.

Il Consorzio del Morellino di Scansano DOCG in collaborazione con i Consorzi della Maremma Toscana e del Montecucco, dopo aver incontrato buyer e stampa nazionale ed internazionale sabato 11 febbraio 2017 presso il padiglione Cavaniglia della Fortezza da Basso di Firenze in occasione del prestigioso evento delle Anteprime Toscane, ha organizzato una tre giorni di incoming con degustazioni e incontri con i produttori direttamente sul territorio.

“Far venire i buyer sul territorio è fondamentale. Soprattutto per il nostro territorio, la Maremma, che spesso è poco conosciuto all’estero. È importante mostrare un lato diverso della Toscana, far sapere che ci sono luoghi spettacolari e produzioni di grande qualità non solo nelle zone tradizionalmente più famose. In questo senso l’abbinamento vino-territorio ha una forte valenza suggestiva, poiché il ricordo del territorio permette che anche il nostro vino rimanga meglio impresso nella memoria” ha commentato il Direttore del Consorzio, Alessio Durazzi.

Domenica 12 febbraio, presso il Granaio Lorenese ad Alberese (GR), si è tenuta una presentazione del territorio seguita da degustazione guidata a cui hanno partecipato oltre 50 aziende, di cui 16 aziende rappresentanti del Morellino di Scansano DOCG. Nei due giorni successivi, 13 e 14 febbraio, i buyers, divisi in piccoli gruppi, hanno avuto modo di visitare le aziende e conoscere da vicino le diverse realtà produttive tanto del Morellino quanto dei vini Maremma e Montecucco.

La soddisfazione da parte dei partecipanti è stata ampiamente condivisa. “Le aziende si sono dette soddisfatte sia dell’incontro ad Alberese che delle visite dei due giorni successivi. C’è stato grande interesse da parte dei buyer e in alcuni casi ci sono le premesse per l’avvio di trattative commerciali che potrebbero preludere all’inizio di una proficua collaborazione” ha aggiunto Alessio Durazzi.

Il prossimo appuntamento che vedrà impegnati sul fronte della promozione internazionale il Consorzio del Morellino insieme agli altri due consorzi maremmani, Maremma Toscana e Montecucco, è ProWein (19 al 21 marzo 2017), la fiera di Düsseldorf, in Germania, che negli ultimi anni è diventata sempre più uno degli eventi internazionali di spicco del settore vinicolo. In questa occasione il Consorzio del Morellino di Scansano si presenterà con una delegazione di 8 aziende.

CONSORZIO TUTELA MORELLINO DI SCANSANO nasce nel 1992 per volontà di un piccolo gruppo di produttori, decisi a supportare e valorizzare il proprio prodotto a Denominazione di Origine Controllata, attraverso azioni di promozione e tutela. Nel corso degli anni il Consorzio è andato man mano ampliando il comparto associativo, fino ad accogliere più di 200 soci, oltre 90 dei quali con almeno una propria etichetta di Morellino di Scansano sul mercato.



Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per capire quali cookie ed in che modo vengono utilizzati, consulta la nostra pagina della Privacy. Accetta i cookie cliccando sul pulsante 'Accetta'. In qualsiasi momento dalla pagina relativa potrai rivedere e cambiare il tuo consenso.

MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi